Dal Mondo

Il vescovo Rudolf Voderholzer e le chiese domestiche

Nell'ultimo fascicolo del Klerusblatt (del 15 agosto 2020) il vescovo di Ratisbona, Rudolf Voderholzer, ha dato un lungo contributo sul tema "Chiesa domestica: Distinzioni a un'aggiunta ambigua". Scrive su "La famiglia come Chiesa domestica secondo il Concilio Vaticano II", sulla questione "La Chiesa domestica come origine della celebrazione eucaristica?" e su "Le Chiese domestiche sullo sfondo delle persecuzioni e dei divieti del culto pubblico". Il contributo chiarisce così in che senso e in quale contesto si può parlare correttamente di "chiese domestiche" nel ministero pastorale di oggi e quali idee sbagliate circa l'origine storica della celebrazione eucaristica nelle chiese domestiche dovrebbero essere evitate. A tal fine si riferisce a

Altar und Kirche

Voderholzer è Direttore dell'Istituto Papa Benedetto XVI a Ratisbona.