Ricerche liturgiche nell'Abbazia Maria Laach

Un soggiorno di ricerca nella venerabile Abbazia di Maria Laach ha offerto ancora una volta l'opportunità di sperimentare il ricco patrimonio scientifico di questo luogo. Grazie al trattamento molto accomodante dei responsabili, i tesori dell'archivio e l'eccellente biblioteca sono stati resi accessibili. Maria Laach è l'eldorado di tutte le ricerche sul movimento liturgico dal XIX secolo. L'antica biblioteca del monastero è stata appena restaurata, anche se si dovrebbe essere liberi da vertigini prima di recarsi nelle gallerie superiori a tre piani fatte di tavole di legno.

Kunibert Mohlberg OSB, il predecessore del sottoscritto alla Cattedra di Liturgia e agiografia del Pontificio Istituto di Archeologia Cristiana, morto nel 1963 e riposa nel cimitero del monastero, era così pesante che di certo non osò più salire le balaustre. Gran parte della collezione di libri si è recentemente trasferita accanto nella "stalla dei Gesuiti", che offre condizioni di lavoro brillanti senza scrofe ... (catalogo online chiuso a breve termine a causa degli attacchi degli hacker). Qui ha sede anche la redazione dell'"Archiv für Liturgiewissenschaft". Dopo la seconda guerra mondiale, l' "Archiv" pubblicato annualmente fa seguito al "Jahrbuch für Liturgiewissenschaft" pubblicato da Odo Casel OSB nel 1921-1941, in cui egli diffondeva in modo così dominante la sua teoria del mistero che anche allora non era considerata una rivista equilibrata. Stefan Langenbahn, caporedattore di lunga data dell' "Archiv", ha pubblicato importanti studi sul fatto che Kunibert Mohlberg è stato uno dei principali promotori della "Jahrbuch", ma si è ritirato dall'azienda a causa di Casel e della testardaggine dei "liturgisti pneumatici" (vedi ALW 2008, p. 31ss.).

L'Abt Herwegen Institut pubblica anche la serie monografica "Liturgiewissenschaftliche Quellen und Forschungen", che risale anch'essa a Mohlberg. Va inoltre ricordato che ogni volume dell'"Archivi" contiene un'ampia sezione di recensioni e un indice ancora più dettagliato, che non può essere superato con precisione. La biblioteca di Campo Santo Teutonico si è naturalmente abbonata fin dall'inizio alle pubblicazioni liturgiche storiche di Maria Laach, alcune delle quali riceve in cambio del "Römische Quartalschrift". Maria Laach ha una propria legatoria, che offre corsi. Inoltre, l'abbazia che si trova in un bellissimo ambiente, merita una passeggiata. Ogni anno in agosto si svolge il Laacher Festwoche con un ampio programma.